Illegittimità  della clausola claim’s made nei contratti di assicurazione stipulati in ambito sanitario

Illegittimità della clausola claim’s made nei contratti di assicurazione stipulati in ambito sanitario

News

Claim’s made (traducibile come “a richiesta fatta”) è uno dei due regimi a cui può essere assoggettata una polizza di responsabilità civile verso terzi, con esclusione della copertura obbligatoria RC auto per cui non è applicabile la predetta disciplina. Tale previsione contrattuale prevede che il sinistro venga attivato dalla richiesta di risarcimento che l'assicurato riceve, e, pertanto, le relative garanzie operano dal momento in cui tale richiesta è ricevuta. In buona sostanza, con una polizza claim’s made il professionista, a differenza di quanto avviene con l’altro regime denominato loss occurence, potrebbe avere copertura assicurativa anche senza essere stato assicurato al momento della commissione dell'errore, purché sia assicurato al momento della richiesta di risarcimento dan...

Read More

Diritto Assicurativo

Diritto Assicurativo

Aree di Attività, Civile

Lo Studio Legale Nova vanta una specifica competenza in campo assicurativo e, in particolare, una consolidata esperienza nel settore dei contratti di assicurazione che riguardano i seguenti ambiti: ramo danni e vita e distribuzione dei contratti assicurativi (in particolare agenti e broker); condizioni generali dei contratti assicurativi (R.C. Auto, incendio, furto, kasko, infortuni, malattia, vita, rischi civili ed agricoli, rischi industriali, R.C. prodotti, R.C. imprese, R.C. operai, R.C. rischi diversi, tutela legale); responsabilità civile professionale (in particolare, tra le altre, del medico e delle strutture sanitarie, dell’avvocato, del notaio, del professionista tecnico e del broker), nello sport (incluse navigazione, montagna, volo), della pubblica amministrazio...

Read More

Diritto penale delle Assicurazioni

Diritto penale delle Assicurazioni

Aree di Attività, Penale

I professionisti dello Studio vantano una consolidata esperienza di collaborazione con le principali Società di assicurazione italiane. Con specifico riferimento al settore del diritto penale delle assicurazioni, lo Studio offre la propria attività di consulenza stragiudiziale ed assistenza processuale alle Società assicuratrici nei seguenti ambiti: Antifrode (assuntiva – liquidativa – interna) Professionisti con specifica formazione in materia di antifrode assicurativa valutano la sussistenza di condotte delittuose e fraudolente ai danni delle compagnie, poste in essere dagli assicurati in fase assuntiva o liquidativa, ovvero dai dipendenti infedeli delle Società stesse; predispongono, di concerto con il team antifrode interno della Società interessata, la miglior strategia dif...

Read More

Colpo di frusta

Colpo di frusta

News

Segnalata all’Ivass la compagnia assicurativa che non paga l’infortunato Il Giudice di pace di Venezia, con la sentenza n. 769/2016, ha condannato una compagnia al pagamento del risarcimento del danno e delle spese legali a favore di una signora che in un incidente stradale aveva riportato lesioni personali, disponendo anche la segnalazione della società all’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass). In particolare, il Giudice, motivando la condanna, ha esplicitato il principio per cui la compagnia assicuratrice non può negare il risarcimento del colpo di frusta da incidente stradale, se questo è stato accertato dai medici, pretendendo che l’infortunato si sottoponga a delle radiografie. In seguito alla riforma del 2012 - Decreto Legge 24 gennaio 2012, n. 1 - com’è noto, i...

Read More

Indennizzo diretto con più di due veicoli?

Indennizzo diretto con più di due veicoli?

News

Ora si può! Grande novità in tema di indennizzo diretto ovvero per la procedura liquidativa per i danni subiti in conseguenza di un sinistro stradale tra due veicoli introdotta dal Decreto Bersani. La Terza Sezione Civile della Suprema Corte ha ritenuto applicabile il risarcimento diretto di cui all’art 149 del D.Lgs. 209/05 anche ai sinistri stradali che coinvolgono più di due veicoli, a condizione che il responsabile sia uno solo. Si tratta di una reinterpretazione che modifica la prassi introdotta dieci anni fa con il regolamento di esecuzione della procedura di liquidazione, che normalmente veniva applicato solo agli incidenti fra due vetture. Ricordiamo che la procedura del risarcimento diretto (che prevede l'inoltro della pratica alla propria assicurazione e non a quella del res...

Read More