Sinistri stradali e contrasto alle frodi: il futuro è nella tecnologia

Sinistri stradali e contrasto alle frodi: il futuro è nella tecnologia

News

Sinistri stradali e contrasto alle frodi: il futuro è nella tecnologia Nell’ultimo post abbiamo affrontato il tema delle modifiche alla procedura di identificazione dei testimoni nel caso di sinistri con soli danni a cose a seguito della entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124, “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”, provvedimento che apporta numerose modifiche al Codice delle Assicurazioni Private. In tal senso, un’altra significativa modifica, destinata ad influire non poco sulle controversie giudiziali, è quella riguardante l’introduzione del nuovo articolo 145-bis, denominato “Valore probatorio delle cosiddette «scatole nere» e di altri dispositivi elettronici”. Il primo comma del citato articolo, in particolare, dispone che: “[…] le risultanze del dispos...

Read More

L’identificazione dei testimoni a seguito della Legge n. 124/2017

L’identificazione dei testimoni a seguito della Legge n. 124/2017

News

Il 14 agosto scorso, nella Gazzetta Ufficiale, è stata pubblicata la Legge 4 agosto 2017, n. 124, “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”, che entrerà in vigore il prossimo 29 agosto. Il provvedimento in parola introduce cambiamenti significativi in materia di risarcimento dei danni derivanti da sinistri stradali, modificando, in particolare, la disciplina relativa alla procedura di identificazione dei testimoni nel caso di sinistri con soli danni a cose. Specificamente, l’art. 1, comma 15, Legge 124/2017, modifica l’articolo 135 del codice delle assicurazioni private, introducendo il comma 3-bis che dispone testualmente: “In caso di sinistri con soli danni a cose, l’identificazione di eventuali testimoni sul luogo di accadimento dell’incidente deve risultare dalla denuncia di...

Read More

LA DIRETTIVA EUROPEA SULLA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA

LA DIRETTIVA EUROPEA SULLA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA

News

La Direttiva (UE) 2016/97, cosiddetta Direttiva IDD - Insurance Distribution Directive, è stata adottata il 20 gennaio 2016 dal Parlamento e dal Consiglio dell’Unione europea e verrà applicata a partire dal 28 febbraio 2018, data in cui dovrà essere recepita nell’ambito degli ordinamenti nazionali dei paesi membri, con la conseguente abrogazione della Direttiva 2002/92/CE sulla intermediazione assicurativa. Il cambio di denominazione  - da Direttiva sulla intermediazione a Direttiva sulla distribuzione assicurativa - è conseguenza di uno degli obiettivi principali che si pone la nuova normativa: ampliare il novero dei soggetti ai quali la IDD si applica, ovvero tutti coloro che, a vario titolo (agenti, mediatori e operatori di «bancassicurazione», imprese di assicurazione, agenzie di vi...

Read More

Il regolamento generale sulla protezione dei dati

Il regolamento generale sulla protezione dei dati

News

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679) è stato adottato il 27 aprile 2016 dal Parlamento e dal Consiglio dell’Unione europea e sarà applicato il 25 maggio 2018, abrogando la direttiva sulla protezione dei dati (95/46/EC) che, precedentemente, regolava la materia in esame. Trattandosi di un regolamento, non necessita di recepimento da parte dei paesi membri, per cui verrà attuato allo stesso modo in tutti gli Stati dell'Unione, senza margini di libertà nell'adattamento. Il regolamento detta una nuova disciplina in materia, con cui la Commissione europea intende rafforzare e unificare la gestione e la protezione dei dati personali entro i confini dell'Unione europea, stabilendo delle “[…] norme relative alla ...

Read More

Le Sezioni Unite aprono al risarcimento dei danni punitivi

Le Sezioni Unite aprono al risarcimento dei danni punitivi

News

Le Sezioni Unite aprono al risarcimento dei danni punitivi La Cassazione a Sezioni Unite, con la recente sentenza n. 16601 del 5 luglio 2017, ha segnato l’inizio del processo che può portare all’applicabilità anche nel nostro ordinamento dell’istituto giuridico d’origine anglosassone che prevede i cosiddetti “danni punitivi” (punitive damages o exemplary damages). Trattasi dell’istituto giuridico proprio degli ordinamenti di common law, in particolare degli Stati Uniti, per cui, in caso di responsabilità extracontrattuale, è riconosciuto al danneggiato un risarcimento ulteriore rispetto a quello necessario per compensare il danno subito (compensatory damages), ove quest’ultimo provi che il danneggiante ha agito con dolo o colpa grave (malice o gross negligence); in altri termini, alla fu...

Read More

Le novità più rilevanti della riforma penale pubblicata in Gazzetta Ufficiale

Le novità più rilevanti della riforma penale pubblicata in Gazzetta Ufficiale

News

Il 4 luglio 2017 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la Legge n. 103/2017 che riforma il diritto penale sostanziale e processuale: entrerà, quindi, in vigore dal prossimo 3 agosto. Tra le numerose novità introdotte, di seguito un elenco dei principali cambiamenti. PRESCRIZIONE: cambiano le ipotesi di sospensione, in caso di condanna si prevede uno stop di 18 mesi sia in primo che in secondo grado. Per le rogatorie all'estero, il termine resta sospeso sino a 6 mesi. Per i reati di corruzione, ancora, la prescrizione arriva al massimo della pena edittale aumentata della metà e non più di un quarto come previsto precedentemente. Le nuove norme in materia di prescrizione si applicheranno solo ai giudizi relativi a reati commessi dopo la data di entrata in vigore della legge, ...

Read More

Cyber insurance: una sfida per il mondo assicurativo

Cyber insurance: una sfida per il mondo assicurativo

News

Un tema di evidente attualità è, sicuramente, quello dei rischi per la sicurezza informatica:  le vicende USA relative a supposte violazioni informatiche da parte di hacker russi in fase di elezioni presidenziali, l’episodio relativo ai Panama Papers (un fascicolo digitalizzato composto da 11,5 milioni di documenti confidenziali creato da uno studio legale panamense), i numerosi attacchi informatici alle multinazionali dimostrano che il rischio informatico per le aziende e per le persone è, ormai, una realtà da approcciare con la massima urgenza. Secondo un recente studio pubblicato dai Lloyd’s - il mercato assicurativo per i rischi speciali - con la collaborazione di KPMG e di DAC Beachcroft, dal significativo titolo “Closing the gap - Insuring your business against evolving cyber thre...

Read More

No alla riduzione del risarcimento per il terzo trasportato in caso di concorso di colpa del conducente

No alla riduzione del risarcimento per il terzo trasportato in caso di concorso di colpa del conducente

News

La Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza n. 15313/2017, si è, recentemente, pronunciata in merito a una fattispecie in cui la ricorrente lamentava l’erronea decisione della Corte di Appello, la quale riduceva il risarcimento spettante alla prima, in qualità di terza trasportata su un motociclo, in considerazione del concorso di colpa del conducente del predetto veicolo nella causazione del sinistro. Ebbene, la Suprema Corte, accogliendo il ricorso della terza trasportata, ricorda, innanzitutto, che in caso di scontro tra veicoli la persona trasportata a titolo di cortesia - per ottenere il risarcimento del danno extracontrattuale - può avvalersi della presunzione dettata dall'art. 2054, I comma, c.c. nei confronti del proprietario e del conducente dell'altro veicolo (salva l...

Read More